Mottarone: spiragli sul futuro della funivia e aumenti sulla strada...

Ci sono novità importanti per il futuro del Mottarone, delle attività presenti in quota e soprattutto per il futuro a breve e lungo termine della funivia che collega Stresa alla vetta.

Dopo gli ultimi incontri è arrivata la conferma della Regione Piemonte, che nell'immediato stanzierà trentamila euro per sostituire la puleggia danneggiata (ci vorranno minimo 60 giorni per averla a Stresa) e 2,3 milioni di euro per coprire il 70% del costo di rinnovamento e revisione della funivia Stresa-Mottarone.

I passi successivi vedranno il coinvolgimento di altri enti locali, per poter garantire la riapertura in vista della ormai imminente stagione primaverile.

E chi in questi giorni sta scegliendo il Mottarone quale meta sciistica, certamente si sarà accorto che il pedaggio obbligatorio per percorrere la strada cosiddetta "Borromea" è aumentato dal 1 gennaio scorso. 

Ora la tariffa è di € 7 per le auto e 4,5 € per le moto.

Vi aggiorneremo sulle novità...

Visualizzazioni: 615

Commento

Devi essere membro di Neveazzurra per aggiungere commenti!

Partecipa a Neveazzurra

Commento da Ivan su 22 Gennaio 2013 a 11:24

Complimenti a Gianluca per la sua conoscenza "storica" del Motta e grazie per averla condivisa! Io sono del '68, quindi il trenino non l'ho mai visto, so della sua passata esistenza solo grazie a vecchie immagini che ogni tanto si trovano in giro....in effetti se avessero meglio riflettuto in chiave turistica, i 70 min del tragitto avrebbero fatto parte di una fantastica gita panoramica e quindi sarebbero stati un pregio e non un difetto di tale mezzo di trasporto!

@homer, concordo con te sul fatto che in effetti qualcosa si sta facendo per migliorare alcune situazioni nel VCO, anch'io sono stato a Domobianca lunedì scorso e devo fare i complimenti per come hanno saputo preparare le piste della parte bassa pur in totale assenza di neve naturale, di Sando poi non ne parliamo, in meno di tre anni hanno fatto quasi un miracolo! Ribadisco quindi che è giusto criticare ciò che non va (tipo la vicenda funivia del Motta + aumento pedaggio strada) ma è altrettanto sacrosanto evidenziare ciò che invece è stato fatto ultimamente. Da parte mia mi sento quasi in "dovere" di frequentare le "nostre" località che si stanno mettendo d'impegno per migliorare le cose! Speriamo che continui così e....che anche il meteo gli dia una mano!

Commento da Gianluca su 21 Gennaio 2013 a 10:31

Il trenino cominciò ad esser preso di mira sul finire degli anni 50,  si cominciò a strillare che era vecchio, obsoleto, lento ( impiegava 70'  comprese le fermate Vedasco-Binda; Gignese-Levo; Alpino, Borromea, Vetta) che la sicurezza non era più garantibile, che era antieconomico e che con una moderna funivia sarebbero stati accontetati tutti... La verità è che con molti meno soldi si poteva ammodernare la linea...Chi aveva fretta avrebbe preso la strada. ( guarda caso inaugurata proprio sul finire degli anni 50...) Ancora oggi è così specie se si guarda il lato economico. Un Viaggio in funivia non è regalato e molti optano per la macchina...

Pensare com'erano avanti nel 1911 quando fu' inauguarata la ferrovia...Le auto erano agli albori e  pochissime,solo per ricchi; imperversavano locomotive a vapore...e già si pensava a tram elettrici !  La sua "lentezza"  consentiva di guastare il panorama con scorci unici nel suo genere.

Durante i suoi 52 anni di servizio ( tolto di mezzo nel Maggio 1963) non ebbe al suo passivo incidenti degni di nota, ne la più piccola "macchia di sangue"

Già nell'estate del 63  si ebbe un calo del 50% sulle presenze al Mottarone...la Funivia venne inauguarata nel 70    Sono trascorsi   quasi 43 anni...

 

Commento da homer su 21 Gennaio 2013 a 10:00

@ivan: in effetti più che un libro ci starebbe un'opera in più volumi.

ma devo anche dire che sono stato venerdi sera al luse e nonostante la mancanza di neve naturale la pista era veramente ottima per tutta la sua lunghezza, complimenti! ed anche a sando so che hanno messo degli impianti veramente all'altezza, che stia cambiando il vento?

speriamo!

Commento da Ivan su 20 Gennaio 2013 a 0:41

@roberto brusa: sono pienamente d'accordo con te! c'era un trenino da favola e l'hanno sostituito con una funivia piena di problemi.....così come al devero c'era una funivia e l'hanno sostituita con una strada del kaiser....non c'è che dire, sulle occasoni sprecate del VCO ci si potrebbe scrivere un libro!

Commento da roberto brusa su 19 Gennaio 2013 a 22:56

Pensate a quanto poteva essere bello il trenino che saliva da Stresa !!!! Oggi vedevo la discesa libera a Wengen dove il trenino continuava a fare il suo tragitto portando su e giu' i turisti e noi siamo ancora qui a parlare di strade a pedaggio e funivie obsolete.Poi il Mottarone e' una montagna adatta a tutti gli sport non solo allo sci! open your mind

Commento da marina parmigiani su 18 Gennaio 2013 a 14:26

questo è vero però sarebbe un peccato perdelo...

Commento da marino preti su 18 Gennaio 2013 a 10:42

il mottarone stazione sciistica?? ma dov'è la neve???

con i cambiamenti del clima attuali fanno fatica le grandi stazioni a stare in piedi, figuriamoci il Mottarone!

Commento da kneissl70 su 18 Gennaio 2013 a 10:40

bravo meccia!!!!!!!!!!!

Commento da Gianluca su 18 Gennaio 2013 a 10:31

Mi auguro che rinnovino non solo la parte meccanica, ma anche gli edifici...che cadono a pezzi.

L'estate scorsa ho viaggiato sulla funivia che, per inciso, ha funzionato sempre bene, però vedere lo stato di incuria  in cui versava  tutto il resto...faceva piangere. Più che altro essendoci tanti turisti stranieri...la figura che facciamo...

Commento da meccia su 17 Gennaio 2013 a 15:11

Lainate-Carpugnino = €5,10

Gignese- Mottarone = € 7

 

"caro sig Borromeo, credo sia molto improbabile che le venga dedicata un' altra statua"

 

(.... ma nemmeno a lei sig. Benetton)

 

cordialmente

 

 

GUARDATE QUI IL VIDEO "IL PIACERE DI PERDERSI. TUTTO L'ANNO.
Un video dedicato all'outdoor e a tutte le attività all'aria aperta che il territorio può offrirci! Nel fantastico scenario di laghi, monti e valli!

Attività Recenti

mauro passarella è ora membro di Neveazzurra
18 Mag
Sono stati selezionati 2 post del blog di Silvia
14 Mag
Post del blog da Silvia
14 Mag
È stato selezionato un post del blog di Silvia
11 Mag
Post del blog da Silvia
11 Mag
Luca Cioni è ora membro di Neveazzurra
4 Mag
Sono stati selezionati 3 post del blog di Silvia
2 Mag
Post del blog da Silvia
2 Mag
luca cagnan è ora membro di Neveazzurra
2 Mag
È stato selezionato un post del blog di Silvia
23 Apr
Post del blog da Silvia
23 Apr
È stato selezionato un post del blog di Silvia
20 Apr

© 2018   Creato da Oreste.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio