La Sciolinatura della Propria Tavola

Prendendo spunto dagli innumerevoli articoli online,mi e' venuta in mente l'idea di far sto Topic come possibile linea guida sulla Sciolinatura della Tavola
Con questo articolo cerchero' di spiegare con parole povere cos'e' la sciolina,perche' la si deve usare e come si deve Sciolinare.

La sciolina come ben saprete ha la funzione di rendere la soletta piu' veloce e piu' resistente nel tempo allo sporco che puo' penetrare dentro ai pori di essa
Prima di sciolinare comunque bisogna fare delle distinzioni,le Scioline sul commercio sono divise in 2 tipi:
- Scioline normali dal costo medio basso(chiamate anche Hydrocarbon Waxes) a volte miscelate con paraffina che sono le piu' comunemente usate.
-Scioline al Fluoro gia' piu' care (chiamate anche Fluorinated Waxes)che danno il loro meglio con condizioni di neve bagnata,sono piu' performanti ma oltre a durare meno tendono anche a far piu' seccare la soletta.

A loro volta questi tipi di sciolina si differenziano ancora in base alla temperatura della neve in cui si devono utilizzare.
Grosso modo le maggiori case le differenziano in 3 tipi e riconoscibili dal colore:
-Sciolina Gialla per temperature calde (da 0°C a -5° C)
-Sciolina Rossa per temperature medie (da -5°C a -12°C9
-Sciolina Blu per nevi fredde (da -12°C a -20°C)

La Sciolina si puo' dare in piu' modi,ci sono scioline in stick,liquide ed infine i "panetti" da dare a caldo.
Quelle in Stick e liquide grosso modo servono per le emergenze o per le gare di una sola Run,infatti seppur rendendo bene,non durano oltre poche discese e si consumano in fretta .Inoltre non garantiscono quella protezione alla soletta di quelle a Caldo perche' non penetrano tra i pori di essa.
Le Scioline a caldo sono quindi a mio avviso quelle migliori

Per fare una buona sciolinatura a caldo serve un po' di pazienza,qualche piccolo accorgimento e pochi utensili che qui vi elenco:
-2 cavalletti o 2 morse o 2 comuni sedie dove poter appoggiare la tavola.
-Detergente (wax remover) apposito per pulire la soletta.
-1 straccio per strofinare la soletta con il detergente.
-Della comune carta assorbente qualsivoglia pulire la soletta a caldo.
-1 Spatola in plastica acrilica o plexigas.
-1 Spazzola in Crine o in Nylon
- 1 Ferro da stiro apposito od 1 Ferro da stiro comune ma stando ben attenti a non superare i 130° di temperatura.
-La Sciolina.

Come Sciolinare la Tavola a Caldo

Prima di tutto bisogna dare una bella Pulita alla tavola .


La pulizia la si puo' fare a "freddo" od anche a "caldo".

Parlando di pulizia a "freddo",la prima cosa da fare e' quindi di usare la Spatola in plastica rigida,seguita dal passaggio con Spatola in Ottone per tirare via la vecchia sciolina residua sulla soletta.
Poi si prende uno straccio ed il detergente e si sfrega per rimuovere lo sporco che si e' infiltrato nella soletta.
Consiglio comunque di andarci piano con l'uso del detergente e di usarlo solo quando sono presenti brutte macchie che non vanno via perche' l'uso prolungato tende ad asciugare troppo la soletta ed a far si che questa si rovini nei suoi principi attivi.

Per la pulizia a "caldo" invece potete dare una passata leggera di sciolina e quando ancora calda la spatolate in modo da far rimanere lo sporco attaccato alla sciolina appena tolto.
Secondo me invece conviene armarsi di un po' di comune carta assorbente e del Ferro .
Mentre il Ferro va' in temperatura,si Spatola la sciolina residua in superficie poi,si poggia il panno tra soletta e Ferro e pian piano si fa' scorrere su tutta la superficie finche' non compariranno piu' macchie di sporco ed unto sul panno stesso .

Ed ora iniziamo con la sciolinatura

Come prima cosa smontiamo o basta allentiamo gli attacchi in modo da non mettere in troppa tensione le Boccole ,evitando cosi' che si possano creare delle fastidiose seppur innoque rientranze circolari sulla soletta in prossimita' delle boccole stesse.

Ora portiamo il Ferro in Temperatura tra i 100° ed i 130° max.
Prendiamo una stecca di sciolina e la portiamo a contatto col Ferro caldo in modo da farla sgocciolare quando ormai liquida sulla soletta,stando pero' attenti di non farla "fumare" .

Bene,se la sciolina fuma e' consigliabile abbassare un poco la temperatura del Ferro.
Ora che le gocce sparse su tutta la sciolina sono asciutte,prendiamo il ferro e senza fermarci troppo in un singolo posto,stendiamo tutta la sciolina con un movimento da punta a coda sulla soletta facendo si che penetri nei pori uniformemente

Se la tavola non si usera' nell'immediato e' consigliabile passare un po' di sciolina anche sulle lamine in modo che queste non facciano ruggine.

Ora non resta che fare asciugare bene la sciolina,dicono bastino 30 minuti ma secondo me e' piu' consigliabile se possibile mantenere la soletta cosi' grassa finche' non la si riutilizzi


Una volta asciugata per bene la sciolina prendiamo la Spatola in Plastica rigida (o Plexigas) e spatoliamo con colpi lunghi e decisi da punta e coda finche' non viene via piu' niente

Mi direte,ma come tanta fatica ed alla fine leviamo via tutta la sciolina? E no:D,solo la sciolina che rimane all'interno della soletta ci permette di scivolare,quella in eccesso fa' da effetto contrario causando un effetto "ventosa" a contatto con la neve.

Detto questo prendiamo la spazzola in Nylon o Crine per togliere la sciolina che e' rimasta ancora sopra,poi con un panno fine lucidiamo ed e' ecco che il lavoro e' fatto.La soletta ora sara' lucida ed al tatto un po' appiccicosa ma pronta all'uso


Grosso modo con una bella sciolinatura a caldo si dovrebbe riuscire a fare 5/6 uscite,ma vuoi la temperatura diversa della neve,vuoi la sciolina sbagliata,appena si vedono macchie bianche sulla soletta ed al tatto la tavola non e' piu' porosa allora e' bene rifare l'intera procedura



Se e' la prima volta ,magari fate le prove su una tavola vecchia .

Buon Divertimento e non esitate a dire la vostra.

Visualizzazioni: 114

Commento

Devi essere membro di Neveazzurra per aggiungere commenti!

Partecipa a Neveazzurra

Commento da Neveazzurra su 10 dicembre 2008 a 15:08
Grazie per il contributo... è stato pubblicato in home. A giorni ci sarà il lancio del nuovo sito e della community che verrà "girata" anche su neveazzurra.it - A presto
La redazione di Neveazzurra

GUARDATE QUI IL VIDEO "IL PIACERE DI PERDERSI. TUTTO L'ANNO.
Un video dedicato all'outdoor e a tutte le attività all'aria aperta che il territorio può offrirci! Nel fantastico scenario di laghi, monti e valli!

© 2018   Creato da Oreste.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Politica sulla privacy  |  Termini del servizio